MOG ostaia-logo-300x173 L'osteria

L’Ostaia de Zena.

Già dal nome, grazie a un varco spazio-temporale, ci si ritrova a passeggio tra la Calata e i Vecchi Moli.
Il commensale viene preso per mano e accompagnato in una cucina in cui Genova e la Città Vecchia vengono esaltati attraverso i sapori della tradizione.
Profumi, ricette e mortai interpretati in chiave moderna dalla mano dello Chef stellato Ivano Ricchebono. La filosofia è quella di andare a raccontare i prodotti del territorio, siano essi di  terra o di mare; stessa cosa se si pensa alle etichette dei produttori liguri cercando di riscoprire l’immensa qualità dei piccoli produttori.
La cucina è amore. La cucina è passione. La cucina è condivisione. Proprio per questo grazie allo scambio tra chef e cucinieri di altre regioni d’Italia ci si pone l’obiettivo di andare a conoscere non solo la “nostra” tradizione in cucina ma anche quella del resto d’Italia. In che modo? Rivisitandole in chiave moderna.
L’Ostaia vuole essere un punto d’incontro: per i genovesi, i viaggiatori,  i turisti, l’uomo d’affari senza dimenticare il gruppo di amici. 

  • DOVE SIAMO
    Via XX Settembre 75/R
    16121 Genova

    PIANO RIALZATO

  • CONTATTI
    ostaiadezana@gmail.com

  • ORARI
    da lunedì a domenica 10,00-18,00

  • +39 349 6306323

La location

Nel Cuore del Mercato Orientale, una splendida terrazza interna che offre prospettiva dall’alto con le suggestive vetrate e il cielo di Genova a portata di mano. Un luogo magico elegante ma al tempo stesso informale dove convivialità e relax trovano un punto di incontro perfetto.

Tre facce conosciute

Barbara Palazzo, del ristorante 20 tre premiato dalla trasmissione 4Ristoranti di Alessandro Borghese come Miglior Pesto di Genova, Ivano Ricchebono di THE COOK al Cavo unico stellato a Genova e Luca Spanedda da oltre 30 anni presente sul Mercato Orientale come Macelleria Da Luca & I Pronti e titolare di diversi punti vendita.

MOG ivano-ricchebono-765x1024 L'osteriaLo Chef Ivano Ricchebono

Nato a Genova nel 1972. Diplomato presso la Scuola Alberghiero Bergese di Genova. Durante gli studi, intraprende esperienze lavorative in diversi ristoranti genovesi, praticando tutte le mansioni.
Pochi giorni, e cattura l’attenzione del famoso Chef Stefano Giorgi, al tempo presso l’Hotel Atlantico di Forte dei Marmi; trascorrerà cinque stagioni, con la mansione di Capo-partita, a stretto contatto con un mondo già di alto livello.
Torna a Genova, per mettere in pratica, quanto imparato, e il risultato non tarda ad arrivare. Infatti esercita due anni, presso il ristorante Matahari di Genova (livello medio-alto), come Aiuto-Cuoco.
Un’altra esperienza presso l’Hotel Melograno di Spotorno (3 stellina grafica), con la mansione di gestire totalmente la cucina, quando arriva la grande occasione.
Avviene l’incontro con il Dir. Adriano Lovati, il quale resta affascinato dalle enormi doti del promettente e intraprendente cuoco.
Lovati lo introduce nel circuito del grande Gruppo Alberghiero francese Accor (III° gruppo del settore nel mondo, a livello d’importanza), dandogli la possibilità d’intraprendere il salto di qualità, presso la catena Hotel Novotel di tutta Italia. In tre anni, girando l’Italia, apprende tutti i segreti di grandi Chef, quali Alessandro Serni e Giovanni Parlati, carpisce e assimila le diverse peculiarità culinarie regionali. Frequenta due corsi di pasticceria presso l’Istituto Etoille di Venezia, in rappresentanza del Gruppo Accor, “Torte Moderne” , tenuto dallo Chef Luca Mannori, e “Dessert da Ristorazione” , tenuto dallo Chef Emanuele Saracino. Nel 2004 apre con la moglie Elisa Arduini il Ristorante The Cook a Genova Nervi e nel nel 2010 gli viene assegnata dalla Guida Michelin Una Stella Il ristorante è presente in tutte le maggiori guide Gastronomiche Italiane Dal 2010 è ospite fisso della trasmissione La Prova del Cuoco di Antonella Clerici.