fbpx

Il laboratorio gastronomico

Dove trovi Genova dentro

La tradizione genovese, bella ruspante

classici e chicche da scoprire e riscoprire

Ruspante, di cuore, mediterranea, trasparente nei sapori e nelle tradizioni: la cucina del Laboratorio Gastronomico è ligure in ogni poro. Polpo e patate, acciughe, trofie, focaccia, farinata, la storia di una regione in una Cucina schietta e pura.
Due bonus: il latte dolce, che sta scomparendo, e qui lo trovi come dalle nonne.
Lo stecco genovese: ostia bagnata con un po’ d’acqua avvolta su prosciutto e formaggio, poi impanata e fritta. Da provare.

Per chi Genova la ama dura e pura, sia che la abiti, sia che la scopra adesso.

lab gastronomicho logo

cucina 4 | piano terra

Quando

Lunedì 10-15 / Da martedì a giovedì 10-23 /
Venerdì e sabato 10-24 / Domenica Chiuso

Tipo di cucina

Gastronomia ligure e friggitoria

fritti genovesi
lab gastonomico staff
farinata e focaccia formaggio
lab gast sfoglia

Dove ci trovi

cucina 4 | piano terra

cucina 4 piano terra
La nostra cucina è adatta anche per persone:
N

vegetariane

N

vegane

N

che non mangiano pesce

N

intolleranti al latte

N

intolleranti al lievito

Di cosa ti innamorerai

se non ci conosci, inizia ad assaggiare da qui:

farinata focaccia formaggio

Farinata di ceci e focaccia al formaggio

Morbida dentro, croccante sotto, la farinata è sovrana della cucina povera ma prelibata. Sfoglie sottili traboccanti di formaggio caldo, invece, per la focaccia ispirata alla riviera di Levante.
panissa 1

Panissa fritta

Il parallelepipedo biondo che una volta scoperto non molli più. Farina di ceci, acqua e niente più.

pasta pesto lab

Trofie al pesto

Il simbolo, il profumo, il colore. Morbide e accoglienti, c’è sempre posto nel cuore e nello stomaco per loro.

Se non mangi carne

N

Torta pasqualina

N

Focaccia al formaggio

Se non mangi derivati animali

N

Farinata di ceci, naturalmente vegana da secoli

N

Panissette fritte

Se non mangi glutine

N

Abbiamo qualche piatto come il polpo con le patate, ma qui usiamo molta farina: è quasi impossibile escludere la contaminazione

Vuoi mangiare qualcos’altro?

Continua il tuo viaggio fra le Cucine del mercato